Traduttore da tedesco a italiano


  1. 5
  2. 4
  3. 3
  4. 2
  5. 1
(173 voti, valutazione: 4.4/5)



Un traduttore gratuito tedesco-italiano per la traduzione di parole, frasi ed espressioni. Per iniziare la traduzione dall'tedesco all'italiano, inserire il testo nella finestra superiore. Quindi fare clic sul pulsante verde "Traduci" e il testo verrà tradotto. Questo traduttore dall'tedesco all'italiano non può tradurre più di 5.000 caratteri per traduzione.

 0 /5000


Un traduttore online tedesco-italiano alternativo

Un comodo servizio online per la traduzione di parole, frasi e testi dal tedesco all’italiano. Tenete presente che il nostro traduttore tedesco-italiano non è in grado di tradurre più di 1000 caratteri alla volta.


 0 /1000

Il tedesco è la lingua dei tedeschi, degli austriaci, la lingua ufficiale della Germania, dell'Austria, una delle lingue ufficiali di Svizzera, Lussemburgo e Belgio. Il tedesco è la lingua madre più parlata nell'Unione Europea. È una lingua ufficiale o una delle lingue ufficiali in Germania, Austria, Svizzera, Liechtenstein e nella provincia italiana dell'Alto Adige. È anche la lingua ufficiale del Lussemburgo e del Belgio. Al di fuori della Germania, è parlato anche nelle comunità tedesche della Francia (Alsazia), della Repubblica Ceca (Repubblica Ceca settentrionale), della Polonia (Alta Slesia), della Slovacchia (regione di Kosice, Spies e Hauerland) e dell'Ungheria (Sopron). Il tedesco è ampiamente insegnato come lingua straniera, soprattutto nell'Europa continentale, dove è la terza lingua straniera più diffusa (dopo l'inglese e il francese), e negli Stati Uniti. Il tedesco è una lingua inflessibile, con quattro casi di nomi, pronomi e aggettivi. Il verbo tedesco ha 6 tempi. L'agglutinazione in tedesco è piuttosto rara. L'articolo in tedesco è una parola di servizio che indica il genere, il numero e il caso di un nome. La lingua tedesca presenta molte differenze regionali e dialetti, tra i quali vi sono differenze significative. L'alfabeto tedesco utilizza 26 coppie di lettere latine; le lettere che indicano i suoni smorzati (ä, ö, ü) e la β-ligatura (escet) non sono incluse nell'alfabeto.